Un successo AL Pride che è andato in scena per le vie di Alessandria sabato 1 giugno 2019. Soddisfatti gli organizzatori e i commercianti che da tempo non vedeva la fila fuori dai negozi.

AL Pride 2019: un successo

Questo il commento rilasciato sul profilo Facebook:

“Siamo felicissimi che il nostro impegno nel creare una rete di commercianti solidali, che potessero aderire al progetto proponendo uno sconto od un gadget, stia portando i suoi risultati!!!

Ci auguriamo che tutti i commercianti che hanno aderito siano presi d’assalto da clienti con il braccialetto colorato!

Ringraziamo Confesercenti Alessandria  per il patrocinio.

Grazie di cuore a Manuela UlandiMichela Mandrino per aver creduto profondamente in AL PRIDE 2019… per averci aiutato concretamente, bussando di porta in porta a raccontare il nostro progetto… per aver raccolto le schede di adesione, partecipato ai nostri eventi ed essere sempre state al nostro fianco, supportandoci e credendo in noi.

Alessandria può essere così!!!
Basta avere il desiderio di creare INSIEME”

Soddisfatti i commercianti

75 esercizi commerciali hanno deciso di mettersi in gioco contro l’omofobia e la transfobia! Grazie per questa presa di posizione e all’adesione al Progetto AL Pride!

Leggi anche:  Il sindaco Lorenzo Lucchini eletto vicepresidente di EHTTA a Bruxelles

Fino al 10 giugno, con il braccialetto arcobaleno TUTTI AL PRIDE oppure con il braccialetto nero o color magenta dell’Associazione Tessere Le Identità, si avrà diritto allo sconto.

LEGGI ANCHE: