Erano pronti a fare irruzione in una villa a Sale nel Tortonese, ma i Carabinieri in un normale giro di controllo li hanno individuati.

Due sinti arrestati

I quattro malviventi avevano tutto l’occorrente per poter portare a termine il colpo, seguendo un copione probabilmente già messo in atto altre volte. Armati di spray urticante con indosso guanti e cappellini, scelto anche l’obietivo, una villetta con all’interno i proprietari, una coppia di anziani. Avvistati dai carabineiri durante il loro giro di controllo nella zona, sono stati arrestati. Avevano già divelto la recinzione con arnesi per lo scasso.

 Samuel Messonier, 39 anni, residente a Vigevano, e Natale Delagarie, 65enne, residente a Novara, componenti di un gruppo di quattro individui, alla vista dei Carabinieri sono fuggiti nelle campagne vicine.

Bloccati in campagna

E’ scattato l’inseguimento  e i due sono stati raggiunti e arrestati. Hanno giustificato la presenza sul posto con il fatto di dovere soddisfare un bisogno fisiologico. Altri due complici sono fuggiti a bordo di una Seat Leon che era parcheggiata nelle vicinanze dell’abitazione via Vecchia del Pò. La perquisizione eseguita dai militari  ha permesso di sequestrare due radio portatili utilizzate per effettuare le conversazioni delle forze dell’ordine.

Leggi anche:  Fuga di gas, esplosione in cascina. Due feriti gravi

I due sono già in libertà

Trascorsa la notte nelle camere di sicurezza dell’Arma, i due sono stati condotti dal giudice che ha convalidato l’arresto. Ma sono già in libertà (con obbligo di dimora) in attesa di giudizio.