Ottantenne minaccia moglie e figlia oltre alla guardia medica che voleva visitarlo dopo un malore.

Ottantenne minaccia moglie e figlia

All’alba del 15 agosto, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti a Quargnento, presso il domicilio di un ottantenne, resosi responsabile di minaccia a mano armata nei confronti della moglie e della figlia, nonché di una guardia medica, intervenuta poco prima presso l’abitazione dell’anziano per una visita, richiesta dai familiari a seguito di un malore dello stesso anziano: l’uomo infatti non voleva in alcun modo sottoporsi al controllo medico.

Sottoposto a T.S.O.

I Carabinieri, con la massima accortezza riuscivano a calmare l’uomo, disarmandolo ed evitando così più gravi conseguenze: l’anziano veniva quindi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Alessandria per essere sottoposto a T.S.O.

Sequestrate armi e munizioni

Presso l’abitazione sono poi stati sequestrati in via cautelativa sei fucili da caccia e due pistole con relativo munizionamento, una delle quali detenuta illegalmente: per tale motivo è scattata anche la segnalazione alla locale Procura della Repubblica per i reati di minaccia aggravata e detenzione illegale di armi.