Aveva fatto perdere le tracce approfittando di un permesso mentre era rinchiuso in carcere a Isili. Si era poi dileguato fino ad oggi quando è stato rintracciato  a Cabanette.

Pluripregiudicato

Arcangelo Seminatore,pluripregiudicato siciliano di 55 anni si era nascosto con grande abilità ma non è riuscito a sfuggire agli uomini della Squadra Mobile della Questura di Alessandria che sono riusciti a bloccarlo.

Una  carriera criminale di tutto rispetto la sua, che lo vede a fine anni ’90  come uno dei membri di una associazione a delinquere specializzata in rapine a distributori, pizzerie e ristoranti. Nei primi anni 2000 venne poi sottoposto a fermo per un colpo nella filiale della Cassa di Risparmio di Alessandria in via Bensi.

Indagini capillari

Lavorando a fondo su telefonate e spostamenti dei famigliari la Squadra Mobile è arrivata fino al cascinale a Cabanette, che risultava essere un magazzino. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo verrà trasferito nel carcere di Isili.