Casalbagliano invasa dai cattivi odori, serata di emergenza per i tecnici Amag.

Preoccupazione nel quartiere

Dopo il tramonto di ieri martedì 8 ottobre 2019, i cattivi odori porovenienti dalla rete fognaria hanno ammorbato l’intera area di Casalbagliano ad Alessandria. Molto più intensi del solito, tanto da preoccupare la popolazione  e infastidire non  poco chi si trovava, anche se per pochi secondi, a transitare nella zona.

Intervento dei tecnici

La situazione non migliorava con il passare delle ore, anzi si aggravava. Al punto da dover far intervenire i tecnici di Amag Reti Idriche. Alle 23 la squadra di intervento ha verificato il regolare funzionamento  della rete fognaria senza fuoriuscite di liquidi.

Depuratore sotto accusa

In merito al depuratore di via Marinetti, che viene additato come fonte delle emissioni,  sin dallo scorso 18 luglio 2019  è stato trasformato in una semplice stazione di sollevamento e i reflui sono collettati alla rete fognaria del concentrico della Città di Alessandria. Conseguentemente Amag conferma che l’impianto è stato vuotato e pulito e che quindi non può essere causa di cattivi odori.

Leggi anche:  Travolto da camion pirata a Pomaro, è grave

Residenti infuriati

Per i residenti rimane la rabbia e la preoccupazione. In particolare si vorrebbe avere la certezza che oltre agli odori non vi siano rischi per la salute. Per ora le risposte date da Amag non bastano.