Abbandonato al Pronto Soccorso dalla figlia. Doveva andare in vacanza. E’ accaduto a Chivasso giovedì 27 giugno 2019.

Abbandonato al Pronto Soccorso dalla figlia

Abbandonato al Pronto Soccorso dalla figlia. Doveva andare in vacanza. E’ accaduto a Chivasso giovedì 27 giugno 2019.

Come riporta La Nuova Periferia, abbandona l’anziano padre al pronto soccorso per trascorrere il fine settimana al mare. Nei giorni più torridi dell’anno (almeno fino ad ora), una donna è entrata in reparto spingendo una carrozzina con sopra l’anziano genitore: un uomo di un’ottantina d’anni. Dopo ore di attesa è stato notato da un’infermiera che aveva piena consapevolezza di chi fosse passato al triage e chi no. Dopo le parole dell’uomo: «Aspetto mia figlia», anche altri pazienti in attesa hanno capito cosa fosse successo, e hanno raccontato al personale dell’Asl To4 la storia dell’anziano. Sull’epilogo della vicenda vige il massimo riserbo, e anche se non sembrano esserci gli estremi per una denuncia per «abbandono di incapace». Il nonnino, comunque, risultava in buone condizioni (anche se accaldato e stremato per la lunga attesa su una sedia a rotelle) e dopo una visita è stato affidato ad un altro familiare sicuramente più amorevole.

Leggi anche:  Deborah, la donna uccisa a Savona, era istruttore al poligono di tiro a Carrù

https://nuovaperiferia.it/cronaca/abbandona-il-padre-al-pronto-a-chivasso/

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE