Nella serata di martedì 6 agosto 2019 i Carabinieri di Novi Ligure si sono presentati a casa di una’anziana donna dopo aver ricevuto una telefonata da parte della figlia, residente a Savona e impossibilitata a mettersi in contatto con l’anziana madre.

Anziana riversa sul pavimento

L’episodio è avvenuto in centro a Novi, quando al centralino del comando dei carabinieri è arrivata una telefonata della figlia della donna, preoccupata perché  da diverse ore non riceveva risposta. Lo stesso hanno ottenuto i carabinieri bussando alla porta.

L’intervento dei Carabinieri

I Carabinieri, dopo aver bussato insistentemente alla porta della pensionata, avvertivano una flebile richiesta d’aiuto provenire dall’interno, per cui, temendo per la vita della donna, uno dei militari, raggiunta l’abitazione attigua, ha superato, proiettandosi nel vuoto, la paratia in vetro che separa il terrazzo delle due case vicine, poste al settimo piano del palazzo, raggiungendo la finestra della camera da letto dell’anziana, che poi rinveniva supina sul pavimento del soggiorno, ancora cosciente ma visibilmente provata.
La donna  è stata così soccorsa dal personale del 118, trasportata  in autoambulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Novi Ligure, dove si trova tuttora ricoverata per le cure del caso.