Il Comandante dei Vigili del Fuoco di Alessandria, Claudio Giacalone, lascerà il Comando di Alessandria.

Nuovo prestigioso incarico dirigenziale a Monza

Alla guida dei pompieri alessandrini dal 2017, Claudio Giacalone è stato nominato, dal Dipartimento dei Vigili del fuoco, Comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Monza e della Brianza, dove assumerà il nuovo incarico il prossimo 27 maggio nella provincia di nuova istituzione.

Il nuovo prestigioso incarico dirigenziale a Monza, in una delle aree di eccellenza della Lombardia, è destinato a creare le condizioni per l’avvio del nuovo Comando provinciale dei Vigili del fuoco, che si distaccherà dal territorio della provincia di Milano, dove ha prestato servizio per molti anni il comandante Giacalone e che quindi è stato appositamente prescelto dal Ministero dell’interno per la guida dei vigili del fuoco monzesi proprio perché gode di un’ottima conoscenza del territorio, ma anche delle peculiarità e delle problematiche della Brianza.

“Gli anni trascorsi ad Alessandria sono stati di intensa attività – sostiene il comandante – durante i quali è stato rafforzato il dispositivo di soccorso provinciale con l’ingresso in organico di nuovi vigili permanenti, con il reclutamento di tanti vigili volontari, con l’acquisizione di nuovi mezzi e attrezzature e, soprattutto, con la formazione continua del personale permanente e volontario per la necessaria specializzazione e l’acquisizione di sempre più elevata professionalità”.

Claudio Giacalone

Autore di numerosi libri specialistici nel campo della prevenzione incendi, l’ultimo dei quali è stato scritto durante la sua permanenza ad Alessandria, Giacalone ha partecipato, al Ministero dell’Interno, ai lavori di stesura del nuovo regolamento di prevenzione incendi, emanato con il Decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n. 151, che ha rivoluzionato il settore dei procedimenti in materia antincendio con la revisione dell’elenco delle attività pericolose soggette ai controlli di prevenzione incendi da parte dei Vigili del fuoco e con l’introduzione, nei procedimenti di prevenzione incendi, dell’istituto innovativo della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), nell’ambito del progetto di riforma della pubblica amministrazione e di semplificazione degli oneri amministrativi e burocratici alle imprese.

Leggi anche:  Aflatossine nei pistacchi tostati salati a marchio “+performance”

Attualmente il Comandante Giacalone è componente del gruppo di lavoro per la predisposizione della nuova norma antincendio sui locali di pubblico spettacolo, redatta secondo il Codice di prevenzione incendi.

Alessandrini persone speciali

La provincia di Alessandria – dichiara Giacalone – è una terra splendida, piena di risorse e di gente accogliente e calorosa di cui manterrò sempre un ottimo ricordo. In questi anni di permanenza in terra piemontese ho trovato delle persone speciali, dei collaboratori con tanta voglia di fare, pieni di entusiasmo e di passione per il proprio lavoro. Questa energia vitale ci ha consentito di lavorare in maniera egregia nell’emergenza del crollo del Ponte Morandi, dove i vigili del fuoco di Alessandria, dotati di grande specializzazione del settore USAR, sono stati fra i primi ad accorrere per le operazioni di soccorso tecnico urgente.”

Nei prossimi giorni sarà nominato il nuovo Comandante dei Vigili del fuoco di Alessandria.