La bambina è nata in autostrada tra il casello di Ovada e Alessandria, la piccola è venuta alla luce su una piazzola di emergenza intorno alle 8 del mattino di mercoledi 30 gennaio 2019.

Arianna nasce in autostrada sull’A26

I genitori stavano correndo in ospedale: il papà, guidato per telefono dal medico del 118, si è improvvisato ostetrico e, in una piazzola di emergenza tra il casello di Ovada e quello di Alessandria Sud ha fatto nascere la sua bambina.

Il papà, alla guida, correva talmente con la sua Kia Sportage da attirare l’attenzione di una pattuglia della stradale ma quando gli agenti hanno raggiunto la vettura, la piccola era già nata.

Il papà un bravissimo ‘ostetrico’

Nel frattempo l’uomo, al telefono con il medico della centrale del 118 non solo è stato un bravissimo ‘ostetrico’ ha anche saputo supportare al meglio la mamma. Un’ambulanza ha raggiunto la coppia e ha trasportato la mamma, una trentottenne di Ovada, e la figlia in ospedale, al “Santi Antonio e Biagio” di Alessandria.

Leggi anche:  Seggiolini anti abbandono obbligatori da oggi, ma in pochissimi lo sanno

Stanno entrambe benissimo, anche il papà !

A casa li aspetta Riccardo, il primogenito: anche lui non vede l’ora di conoscere la sua sorellina.