Amag e Alegas mettono in guardia contro le truffe. Segnalazioni in aumento nell’ultimo periodo.

Attenzione alle truffe

In questi mesi si stanno moltiplicando le segnalazioni di truffe ai cittadini. Spesso infatti in estate si registra un aumento di questo fenomeno: i malintenzionati infatti sperano che le persone anziane o più deboli vengano lasciate maggiormente sole per via del periodo vacanziero.

Amag e Alegas mettono in guardia

Il presidente del Gruppo Amag, Paolo Arrobbio, e l’amministratore unico di Alegas, Andrea Innocenti hanno comunicato che gli sportelli delle due aziende rimarranno aperti per il mese di agosto proprio perchè i cittadini possano avere un punto di riferimento. Telefonicamente  o di persona gli utenti potranno richiedere qualsiasi informazione. Prima di far entrare in casa propria qualche operatore Amag o Alega le due aziende invitano a contattare gli sportelli di Alessandria e Tortona per verificare quanto sta accadendo.

Non fidatevi!

La raccomandazione è sempre quella di non fidarsi di chi con una scusa cerca di entrare nelle vostre case. Operatori di compagnie elettriche o telefoniche o di altri servizi solitamente non vanno porta a porta a meno che il cittadino non sia preventivamente stato avvisato in forma scritta. Evitate soprattutto di firmare contratti poco trasparenti”.

Leggi anche:  Arriva l'influenza e in Piemonte è record di vaccinazioni

LEGGI ANCHE: Come riconoscere i finti incaricati Enel e difendersi dalle truffe VIDEO

LEGGI ANCHE: Truffe a domicilio. I consigli dei carabinieri contro falsi tecnici, avvocati e forze dell’ordine