In occasione del 50° anniversario dell’allunaggio, il Gruppo Astrofili Galileo organizza un evento gratuito aperto a tutti.

Gli appuntamenti ad Alessandria

La notte dei giganti

Domani, venerdì 12 luglio 2019, dalle ore 21:30 alle 00:30 una serata speciale di osservazione pubblica con i telescopi del Gruppo Astrofili Galileo dedicata ai “giganti” della notte: Giove e Saturno. Nella stessa serata si potranno osservare, oltre alla Luna, i principali oggetti del cielo profondo.

50° allunaggio

L’appuntamento è per sabato 20 luglio dalle 21 al Giardino Botanico “Dina Bellotti” in via Monteverde 24.

Una serata in cui ripercorreremo insieme quel giorno di 50 anni fa in cui l’Uomo mise per la prima volta piede sulla Luna, si cercherà di capirne le ricadute e le prospettive future. Una doppia conferenza che unirà, oltre all’astronomia, anche la biologia e la botanica grazie all’intervento del Dott. Angelo Ranzenigo del Giardino Botanico. Evento adatto anche ai bambini.

“Riteniamo che iniziative di questo tipo siano fondamentali per trasmettere entusiasmo e diffondere consapevolezza sull’importanza della scienza e della curiosità, che sono il motore di cui l’Italia ha bisogno” dicono gli Astrofili.

Il primo passo dell’uomo sulla Luna

Sono passati 50 anni dal primo passo che abbiamo compiuto sulla Luna.

Il viaggio verso la Luna è iniziato il 16 luglio 1969 ed ha portato al primo passo sul nostro satellite il 21 luglio 1969, 109 ore e 42 minuti dopo.

Leggi anche:  Dazi Usa: colpito anche l’export di Gorgonzola piemontese

16 LUGLIO 1969

“Ciao, Apollo 11, qui è Houston. Abbiamo configurato tutto per la TV. Potete iniziare quando volete. Passo”, afferma l’astronauta Charles Moss “Charlie” Duke Jr., il Capcom della missione Apollo 11, cioè colui che dalla Terra comunica con gli astronauti.

“Ok, 11. Abbiamo un’immagine. Vediamo la Terra proprio al centro dello schermo. Passo.” Prosegue Duke.

“Roger, Houston. Apollo 11 vi sta chiamato da 241.000 chilometri di distanza”, afferma Armstrong.

“Roger. Apollo 11. Grazie per lo spettacolo. È stato una bella mezzora. Abbiamo apprezzato”, dice Duke.

21 LUGLIO 1969

Ormai gli astronauti sono sulla Luna, il programma prevedeva quattro ore di riposo dopo l’allunaggio, ma si decise di iniziare subito con i preparativi per la prima ‘passeggiata’ sulla Luna. Armstrong si prepara, quattro ore dopo è pronto per trasmettere le immagini che cambieranno per sempre la storia. Sono passate 109 ore e 42 minuti dal lancio quando Armstrong compie il primo passo sulla Luna. 20 minuti dopo tocca ad Aldrin. La camera viene posizionata su un treppiedi e un’ora e mezza dopo gli astronauti parlano con il Presidente Nixon. L’uomo ha ufficialmente messo piede sulla Luna.

“Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”

Disse l’astronauta Neil Armstrong dell’Apollo 11 entrando ufficialmente nella storia.